Visualizzazione post con etichetta ricetta internazionale. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ricetta internazionale. Mostra tutti i post

domenica 18 dicembre 2016

PLAETZCHEN: i biscotti natalizi tipici della tradizione tedesca





Il Natale in Germania è molto sentito: i mercatini di Natale cominciano già a metà Novembre, la città si riempie di luci e di profumi natalizi e rinunciare ad un buon Glühwein, il tipico vin brulè venduto ad ogni angolo della città, risulta impossibile. Tanti sono i dolci tipici della tradizione tedesca, tra questi lo Stollen: un pane dolce all'uvetta e canditi con un cuore morbido al marzapane (se ti interessa la ricetta clicca qui). Senza dubbio però i dolcetti più conosciuti sono i classici biscotti natalizi, le nonne tedesche ne preparano a volontà già a inizio dicembre e li conservano in scatole di latta. La caratteristica pricipali di questi biscotti è la varietà: ce ne è per tutti i gusti e la cosa bella è che sono semplicissimi da fare :)







Il segreto di questi biscotti è la base: io per semplicità ho creato un unico impasto, l'ho poi diviso in 4 e ho creato questi piccoli gioiellini. Voi naturalmente potete seguire la mia ricetta, oppure dare sfogo alla vostra fantasia decorando a piacere i biscotti.






INGREDIENTI per l'impasto
125 g di burro morbido
2 uova
200 g di farina 00
100 g di farina di farro
80 g di zucchero
una bustina di zucchero vanigliato
un cucchiaino di lievito
un pizzico di sale


Su una spianatoia versare a fontana le farine e lo zucchero, al centro rompete le uova e tagliate a pezzettini il burro. Aggiungere il lievito il sale e lo zucchero vanigliato. Con le mani impastate fino a quando non avrete creato una palla liscia. Ricopritela con della pellicola trasparente e riponetela in frigorifero per almeno un'ora. Dividete poi l'impasto in quattro parti uguali e create i biscotti.





BISCOTTINI SPEZIATI
Aggiungete all'impasto dello zenzero in polvere, mezzo cucchiaino di cannella, del coriandolo, dei chiodi di garofano e della nocemoscata. Lavorate l'impasto per far amalgamare le spezie. Con l'aiuto del mattarello stendete l'impasto e con le formine create i biscotti. Infornateli poi a 180° per 10 minuti.

MINI OCCHI DI BUE
Stendete la pasta, prendete uno stampino rotondo e create delle rotelle. L ameta dovrà poi essere incisa nuovamente ed essere vuota all'interno. Stendete sulle rotelle intere della marmellata di pesche e copritele con le rotelle con il buco. Ponetele sulla carta forno e infornate a 180° per 10 minuti.

CUORICINI ALL'ARANCIA E CIOCCOLATO
Aggiungete all'impasto la scorza d'arancia e alcune goccie di aroma all'arancia. Stendete la pasta e con delle formine a forma di cuore create i biscotti. Riponeteli sulla carta forno e infornate a 180° per 10 minuti. Estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare i biscotti. Nel frattempo mettete a sciogliere in acqua maria 50g di cioccolato fondente. Una volta che i biscotti si saranno raffrettati decorarli a piacere con il cioccolato.

BISCOTTINI AL CIOCCOLATO E ZENZERO CANDITO
Stendete la pasta e create delle rotelle con uno stampino rotondo. Infornate a 180° per 10 minuti e poi lasciate raffreddare. Nel frattempo occupatevi dello zenzero: tagliate lo zenzero fresco a fettine (circa 10 dettine) e bollitelo per 5 minuti in acqua. Togliete o zenzero e mettetelo in pentolino antiaderente, con un cucchiaio di zucchero e un goccio d'acqua. Scaldate a fuoco lento e attendete che lo zucchero diventi caramello. Quando lo zucchero diventerà marrone togliete il pentolino dal fuoco e mettete lo zenzero sulla carta forno a raffreddare. Quando avrà raggiunto la temperatura ambiente tagliate lo zenzero a pezzettini piccoli piccoli. Scaldate poi il cioccolato fondente a bagno maria, intingetevi metà del biscotto e decorate con lo zenzero candito.







Con questa ricetta partecipo al contest Le ricette di Natale di Beatitudini culinarie



venerdì 2 gennaio 2015

PEANUTS BUTTER COOKIES WITH CHOCOLATE - BISCOTTI AMERICANI AL BURRO D'ARACHIDI E CIOCCOLATO










Ho comprato da tempo il burro d'arachidi, non avendolo mai assaggiato appena ho visto il barattolo sullo scaffale del supermercato l'ho subito comprato. Assaggiandolo però sono rimasta delusa, troppo pastoso e nauseante. Il vasetto è rimasto nella credenza a lungo, fino a questo pomeriggio, quando ho avuto l'illuminazione...perchè non fare i tipici biscotti americani con il burro d'arachidi che mi è avanzato? Ho cercato un pò di idee online per avere maggiori informazioni sul procedimento e le dosi degli ingredienti. Tutte le ricette trovate erano però molto "cicciose" tanto burro, troppo zucchero. La ricetta dei Cookies al burro di arachidi di Due bionde in cucina però ha attirato la mia attenzione. Ho preso la loro ricetta e l'ho resa ancora più light diminuendo ancora le dosi di zucchero e di burro... ed il risultato è stato ottimo, o come direbbe un americano: the best cookies ever!!












INGREDIENTI per una decina di biscotti
100 g burro d'arachidi
50 g burro a temperatura ambiente
180 g farina
50 g zucchero di canna
1 uovo
50 g arachidi tostati
50 g cioccolato fondente
un pizzico di lievito
un pizzico di sale
un pizzico di bicarbonato


Lavorate in una terrina con le fruste il burro e il burro d'arachidi, lavorate il tutto fino a quando il composto non sarà cremoso. Aggiungete l'uovo e sempre continuando a lavorare il composto unite anche lo zucchero, la farina, il lievito, il sale ed il bicarbonato. Spezzettate il cioccolato fondente e tagliuzzate gli arachidi. Aggiungeteli al composto e lavorate il tutto con le mani. Se si sbriciola riponetelo in frigo per qualche minuto. Rivestite una teglia con carta forno e create con il composto delle palline grandi come una pallina di gelato. Mettetele sulla teglia a una decina di cm le une dalle altre. poi con il palmo della mano schiacchiate le palline, dandogli la tipica forma dei cookies americani. Infornate a 180° per 15 minuti. Lasciate raffreddare e condivideteli con chi amate! Love is all around!




Con questa ricetta partecipo al contest di Vera "Amo i biscotti" del blog La pasta risottata



giovedì 2 ottobre 2014

CLAFOUTIS ALLE PRUGNE








Il clafoutis, come lo stesso nome suggerisce è un tipico dolce francese. Il procedimento è molto semplice e veloce. Il tocco in più è dato dalla frutta al suo interno, classico è il clafoutis alle ciliegie, io ho optato per le prugne, che in questo periodo riempiono le bancarelle dei mercati.








INGREDIENTI

3 uova
220 g latte
Un cucchiaio di Rum
120 g farina
80 g zucchero
Un pizzico di sale
2 cucchiai di amido di mais
Una decina di prugne


Lavate le prugne, tagliatele a metà e snocciolatele. Imburrate una tortiera bassa, spolverizzatela con dello zucchero e adagiatevi sopra le prugne (la parte interna della polpa deve essere rivolta verso l'alto). Prendete una ciotola e lavorate le uova con lo zucchero, l'amido di mais e la farina. Aggiungete il latte a filo ed il rum (il composto dovrà essere piuttosto liquido, ma non troppo :) ). Versate la pastella nella tortiera (le prugne dovranno rimanere visibili, avvolte e non sovrapposte dalla pastella). Accendete il forno statico a 150° e cuocete il clafoitis per 40 min. Decorate con delle mandorle tostate.

Bon appétit!






domenica 1 giugno 2014

BUCHTELN: FAGOTTINI ALLA MARMELLATA AUSTRIACI








Questo è un tipico dolce austriaco che ho scoperto una domenica pomeriggio in uno tipici caffè viennesi. Vedendo alcuni clienti mangiare leccandosi i baffi questa specialità, io e il mio ragazzo non abbiamo resistito e ne abbiamo ordinato uno anche noi. Arrivata a casa ho sfogliato una rivista tedesca e casualità ho trovato proprio la ricetta dei buchteln! Come tutti i lievitati il procedimento è un pò lungo, ma se non avete l'occasione di assaggiarlo "in loco" provate a farlo a casa vostra, il risultato vi stupirà! :)







INGREDIENTI
Un cucchiaio di zucchero
300 g di farina
40g + 40 g burro fuso
130 ml latte tiepido
25 g lievito di birra
2 uova
un pizzico di sale

Per il ripieno
Marmellata di prugne (o quella che preferite)

Mettete in una terrina il lievito di birra, lo zucchero, il sale, un po' di farina ed il latte tiepido e lavoratelo con un cucchiaio. Mettetelo a riposare vicino a una fonte di calore per una mezz'oretta dopodiché aggiungeteci la restante farina, le uova e in ultimo 40 g di burro fuso. Mettete il composto nuovamente a riposare al caldo per un'oretta coperto con uno strofinaccio umido. Su una spianatoia impastate il composto e con il mattarello stendete la pasta. Con un coppapasta create dei medaglioni, al centro di ognuno mettete un cucchiaino di marmellata e richiudetelo formando un fagottino. Disponete i fagottini con la parte della chiusura rivolta verso il basso su una tortiera imburrata e infarinata (io ho usato una tortiera da crostata). Disponeteli distanziandoli tra di loro, posizionandone uno al centro e formando dei cerchi concentrici con i restanti fagottini. Mettete la tortiera coperta con lo strofinaccio a riposare vicino ad una fonte di calore. Quando i fagottini si saranno uniti tra di loro riempiendo li spazi lasciati vuoti, infornate a 150° fino a quando non risulteranno dorati (mezzora, 40 minuti in base al tipo di forno.
Spennellateli con i restanti 40 g. di burro fuso e spolverizzateli con dello zucchero a velo. Sono ottimi tiepidi accompagnati da una salsa alla vaniglia.