Visualizzazione post con etichetta panna. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta panna. Mostra tutti i post

domenica 23 novembre 2014

PANNA COTTA CON SALSA CALDA AI LAMPONI









Ecco un dolce semplicissimo e di effetto da offrire come dessert dopo il pranzo della domenica. Pochi ingredienti, breve tempo di preparazione ed ottimi risultati con il minor sforzo. Avevo preparato questa panna cotta ai lamponi ancora in settembre, quando qui in montagna, dopo un'estate piovosa è arrivato finalmente il sole e i lamponi nel giardino sono finalmente maturati. Per la salsina non ho fatto altro che frullarli con un pò di zucchero, ci ho aggiunto dell'acqua e in un pentolino ho riscaldato la salsina (non deve bollire!). Non essendo più stagione di lamponi si può utilizzare in alternativa anche la marmellata di lamponi, basta lavorarla un pò con il cucchiaio, aggiungerci un pò d'acqua e riscaldate il tutto a fiamma lenta.






INGREDIENTI
400 ml panna
100 ml latte
un bustina di zucchero vanigliato
due cucchiai di zucchero
3 fogli di colla di pesce


Per prima cosa mettete in ammollo in acqua fredda la colla di pesce. Versate in un tegame tutti gli ingredienti. Mettete il tegame sul fuoco a fiamma lenta e mescolate. Quando vedrete comparire le prime bollicine spegnete il fuoco. Strizzate per bene la colla di pesce e incorporatela al composto caldo, mescolate per bene fino a quando non si sarà sciolta perfettamente. Prendete le vostre ciotoline e vesateci il liquido caldo. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente, dopo un'oretta circa mettete le ciotoline in frigo e aspettate almeno cinque ore. Al momento di servirle preparate la salsa ai lamponi come indicato sopra. I vostri ospiti vorranno sicuramente il bis!















martedì 12 agosto 2014

TORTA ARROTOLATA AL RABARBARO






Il rabarbaro è una pianta che non tutti conoscono, poiché raramente è disponibile nei nostri supermercato. Dal sapore asprignolo è ricco di vitamine e cresce senza grandi cure nei giardini di montagna. Le foglie sono molto grandi ma la parte più preziosa è il lungo gambo, che viene utilizzato in cucina soprattutto per la preparazione di dolci e confetture. Ecco a voi una dolce ricetta che ha come ingrediente principale il rabarbaro!








INGREDIENTI
Per la base
100 g farina
80 g zucchero
1 pizzico di lievito
4 uova

Per la farcia
3 gambi di rabarbaro
3 cucchiai di sciroppo di sambuco
200 g mascarpone
100 ml di panna da montare


Dividete i tuorli dagli albumi e montate i bianchi a neve ben ferma. Lavorate i tuorli con zucchero, la farina setacciata e il lievito. Incorporate delicatamente il bianco montato a neve. Ricoprite una teglia con carta da forno e versateci sopra il composto. Infornate nel fondo preriscaldato a 150° per 15 minuti. Nel frattempo lavate, spelate e tagliate a pezzettini i gambi di rabarbaro. Metteteli in una pentola e portateli a ebollizione per 3 minuti. Scolate e lasciate raffreddare. Trascorso il tempo togliete dal forno la teglia, prendete una nuova carta forno e spolverizzatela di zucchero. Con cautela appoggiateci sopra la base e togliete delicatamente la carta che era in forno. Arrotolate delicatamente la base e lasciate raffreddare. Per la farcia montate la panna, aggiungeteci il mascarpone e lo sciroppo di sambuco. Incorporate il rabarbaro. 
Prendete la base, srotolatela delicatamente, farcitela e arrotolatela nuovamente. Riponetela in frigo per alcune ore. Ottima accompagnata ad un buon bicchiere di hugo, lo spritz preparato con il prosecco, lo sciroppo di sambuco e la menta. 
Bon appetit!

martedì 1 luglio 2014

MINI CHEESE CAKE

Finalmente è arrivata l'estate! Tanto sole, vestitini corti e bevande rinfrescanti! Per merenda un'ottima cheese cake è la soluzione migliore, per dare gusto e vivacità al pomeriggio.
In questi giorni sono da sola a casa e per soddisfare i miei peccati di gola ho creato questa mini cheese cake :) Semplicissima da fare e da gustare in un boccone.








INGREDIENTI
Per la base
6 frollini integrali
un cucchiaio di miele
una noce di burro

Per la crema ai formaggi
3 cucchiai di panna
2 cucchiai di ricotta
2 cucchiai di formaggio cremoso
Un cucchiaio di miele
un cucchiaio di zucchero
un foglio di colla di pesce


Per prima cosa create la base sciogliendo la noce di burro. Uniteci i biscotti tritati e il miele. Versate il tutto in uno stampino del diametro di 10 cm (io ho usato una coppettina bassa e larga).  A questo punto create la crema lavorando in una terrina la panna, la ricotta e il formaggio cremoso. Aggiungeteci lo zucchero ed il miele ed in ultimo la colla di pesce precedentemente messa in ammollo. Mettete il composto sopra la base di biscotti, livellatela e riponetela in frigo per qualche ora. Decoratela a piacere con della frutta fresca.
Enjoy it!





Con questa ricetta partecipo al contest Il tormentone dell'estate di Magna Italia.





E alla raccolta Voglia di ricette veloci senza cottura di Oggi pane e salame, domani...




giovedì 13 febbraio 2014

TORTA DEGLI INNAMORATI





La torta a cuore è un dolce ideale da preparare per San Valentino per condividerlo poi con la propria dolce metà. Il procedimento è molto semplice e il risultato è molto goloso, ottimo per concludere dolcemente una cenetta romantica.
Unico presupposto: ovviamente uno stampo a cuore!







INGREDIENTI
2 uova
100 g zucchero
100 g burro
230 g farina 00
125 ml yogurt bianco
1 cucchiaio di aceto di mele
un pizzico di bicarbonato
1/2 bicchiere di Alchermes (il liquore rosso)
un cucchiaino d cacao
1/2 bustina di lievito

Per la decorazione
1 vasetto di panna da montare
qualche cucchiaio di Alchermes
un cucchiaio di zucchero
una confezione di ciliegine candite


Lavorate le uova con lo zucchero. Aggiungete il burro a pezzettini e mescolate con l'aiuto dello sbattitore elettrico. Aggiungete a cucchiaiate la farina e il cacao. Se l'impasto è troppo secco versateci lo yogurt. In ultimo aggiungete l'aceto, il bicarbonato e il livito. Versate  l'alchermes che donerà al dolce il caratteristico colore rosso (facendo attenzione a non rendere troppo liquido l'impasto),  Con l'aiuto di una spatola mescolate il composto fino a quando non sarà omogeneo. Versate il tutto nello stampo a cuore. Io ne ho usato uno in silicone quindi non ho dovuto imburrarlo e infarinarlo. Infornate nel forno preriscaldato a 180°. Passati 25 minuti, quando la superficie del dolce sarà dorata spegnete il forno e aspettate che il dolce si raffreddi nel forno spento. Uno sbalzo brusco di temperatura è sconsigliato.
Mentre aspettate che il dolce si raffreddi, montate la panna con un cucchiaio di zucchero. Una volta montata aggiungeteci un pò di Alchermes e mescolate bene. Ricoprite il cuore di panna con l'aiuto di una spatola e decorate a vostro piacere con le ciliegine candite.

Successo assicurato!




mercoledì 8 gennaio 2014

TORTA DI COMPLEANNO







Eh si anche per me è giunto il momento di compiere gli anni. E questa è la torta per festeggiare l'ultimo anno prima del mio primo quarto di secolo, godiamocelo a pieno!
Il procedimento richiede un pò di tempo, ma il risultato stupirà tutti i vostri invitati.









INGREDIENTI
PAN DI SPAGNA
300 g zucchero
6 uova
200 g fecola di patate
200 g farina
1 bustina lievito
6 cucchiai di acqua calda da lavorare con le uova

Per bagnare il pan di Spagna
200 ml maraschino
200 ml di acqua

CREMA PASTICCERA
1/2 litro latte
2 cucchiai colmi di farina
4 cucchiai di zucchero
2 tuorli
vanillina
scorza di limone
50 g goccie di cioccolato

DECORAZIONE
un vasetto di panna da montare
granella di nocciole
frutta (io ho usato kiwi e cigliegie candite)

Cominciate a preparare il pan di Spagna. Sbattere i tuorli con i sei cucchiai di acqua calda e quando l'impasto sarà cremoso aggiungete 2/3 dello zucchero e lavorate bene il tutto.
In seguito aggiungete la farina, la fecola ed infine il lievito il lievito.
In una terrina a parte montate le chiare a neve con il restante zucchero (1/3).
Incorporate le chiare al composto. Imburrate e infarinate una tortiera (io ne ho usata una diametro 27 cm perchè la torta viene molto grande, se avete solo tortiere più piccole dimezzate la ricetta!!) e versateci l'impasto.
Cucocete in forno moderato a 160° per 40 min. Lasciate il pan di spagna a riposare fino a quando non sarà raffreddato per bene. (Io solitamente lascio passare una notte.)

Nel frattempo preparate la crema pasticciera lavorando in una pentola con un mestolo in legno i tuorli, lo zucchero, la vanillina e la farina. Aggiungete a filo il latte facendo attenzione a non creare grumi. Aggiungete la scorza di un limone. Mettete la pentola sul gas a fuoco lento e mescolate fino a raggiungere l'ebollizione. Quando il composto si sarà solidificato spegnete il fuoco e aspettate che si raffreddi. Una volta raffrettato togliete la scorza di limone ed aggiungete le goccie di cioccolato.

Quando il pan di spagna sarà raffreddato tagliare la torta orizzontalmente in tre strati, con l'aiuto di un coltello oppure di un filo. (personalmente non sono molto brava a fare questo lavoro :/ )
Bagnare molto specialmente i bordi e il disco superiore nel centro circa 400 ml di liquido (maraschino più acqua).

Guarnite ogni strato con la crema pasticcera e ricomponete la torta.
Montate la panna e con l'aiuto di un cucchiaio ricoprite la torta. Guarnite a piacere con frutta di stagione.

Prima di servire è bene tenere la torta al fresco per qualche ora.
Non resta che augurare: buon compleanno!

Con questa torta partecipo al contest di Passione commestibile