martedì 12 maggio 2015

PAVLOVA ALLE AMARENE



La pavlova... che dolce scoperta!! Stufa di riutilizzare gli albumi avanzati per le classiche meringhe sono stata incuriosita da questo dolce australiano. Eh si anche se il nome pavlova sembra avere poco a che fare con l'Austrialia, questo dolce fu inventato proprio lì! 







Gli ingredienti fondamentali sono pochi, il procedimento è semplice e il risultato strepitoso! Io ho scelto la variante con le amarene sciroppate, voi potete usare tutta la frutta che volete. In questa stagione consiglio soprattutto le fragole :) 









INGREDIENTI
70 g albumi
70 g zucchero
un cucchiaio di aceto di mele
15 g maizena
una bustina di zucchero vanigliato
PER GUARNIRE
250 ml panna da montare
30 g zucchero
un barattolo di amarene sciroppate

Versate i tuorli in una terrina, aggiungeteci lo zucchero, l'aceto, lo zucchero vanigliato e la maizena e montate a neve ben ferma. Ricoprite una teglia con carta da forno e spalmate il composto dandogli una forma rotonda con i bordi più spessi e rialzati rispetto al centro. Quando il forno avrà raggiunto i 150° infornate e lasciate cuocere per un'ora. Toglietele dal forno e lasciate raffreddare la pavlova a temperatura ambiente. 
Nel frattempo montate la panna con i 30 g di zucchero. Quando la meringa si sarà raffreddata, decorate la superfice con la panna. Come tocco finale posizionate le amarane sciroppate sulla panna. 
Una goduria per la bocca e per gli occhi!








Con questa ricetta partecipo al contest Albume...che guerra sia! del blog Coccole di dolcezza